Come imparare una nuova lingua – consigli per studiarla facilmente

La mia prima esperienza all’estero era stata mossa dalla volontà di approfondire le mie conoscenze di spagnolo. Quando, tre anni più tardi, ho preso un biglietto di sola andata verso il Portogallo, di portoghese non ne sapevo molto.

Avevo alle spalle gli anni di liceo linguistico e varie nozioni di linguistica all’università. Qualche mese dopo, mi sorprendevo a capire tutto quello che i miei colleghi dicevano tra di loro e molto spesso, ne prendevo pure parte.

Su instagram ho lanciato una routine giornaliera di 15 giorni su come imparare una nuova lingua: il francese.

Qui sotto ti lascio alcuni consigli e suggerimenti che puoi usare per cimentarti anche tu e allenare la tua mente!

IMG_9537
Lisbona

All’inizio è difficile, perché non sai come pronunciare le parole,
perché i vocaboli sono infiniti, e le regole grammaticali sembrano campate in aria.

Due sono gli errori più gravi che puoi commettere:
annoiarti e cercare di parlare con frasi sintatticamente complesse, come faresti nella tua lingua madre.

Internet e la nuova era tecnologica ci hanno regalato la possibilità di avere tantissime possibilità di esposizione alla lingua che vogliamo studiare, attraverso social media, video su YouTube ma anche Facebook e spesso condivisi anche su Whatsapp.

Contro la noia, ti lascio qua sotto tutte le varie attività che puoi fare per alternarle e non cadere nel tedio, per rinnovare la motivazione e imparare non solo passivamente, ma anche attivamente. Nella prima parte troverai suggerimenti per un livello di apprendimento più elementare. Se, invece, hai un livello più avanzato e hai bisogno di qualche consiglio meno basico, c’è una seconda parte dedicata a te.

IMG_2397-2

PER COMINCIARE DA ZERO –

LIVELLO ELEMENTARE

Per i primi passi, ti consiglio senz’ombra di dubbio le seguenti applicazioni. Molte di loro hanno, in realtà, una versione web, ma per comodità, ti commento quelle per cellulare, che hai sicuramente a portata di mano tutto il giorno e puoi utilizzare nei momenti di pausa.

APP PER TELEFONO

 

DROP

La versione gratuita permette un allenamento di 5 minuti ogni 10 ore in cui memorizzi lessico con l’aiuto di varie attività di associazione di parole, immagine, suono e traduzione.

Trovi parole tematiche dal cibo all’astronomia e dalla società e politica al viaggio, oltre che a frasi elementari come ad esempio scusarsi o i vari tempi verbali.

Nella sezione raccolta, poi, trovi tutte il dizionario con tutte le parole che hai imparato, per poter ripassare quando vuoi.

DUOLINGO

Duolingo prevede un percorso guidato senza limiti di tempo attraverso la lingua scelta. Le attività sono strettamente legate al tema, e non corrispondono a un mix.

Applicazione completa e che contiene anche una sezione in cui è possibile condividere con la community di altri studenti, è però spesso composta da frasi che non hanno molto senso, come può essere Un orso che porta un cappello.

Il lato positivo è sicuramente che permette di passare a livelli più avanzati quando, all’inizio del corso, si seleziona come livello non il principiante ma l’intermedio.

BABBEL

Il corso di Babbel è basato sulla memorizzazione associata ai dialoghi. Mostrata frase e significato, applicandoli poi a una situazione concreta. In questo modo non solo si memorizza, ma si da anche significato alla frase imparata dandole importanza.

Lato negativo sicuramente il fatto che è a pagamento.

MEMRISE

Memrise è sempre un’applicazione che unisce le caratteristiche di Duolingo, con le frasi pratiche e realistiche, e Drop, nell’apprendimento di parole e la tipica grafica con le quattro opzioni e differenti attività di memorizzazione. Anche questa applicazione ha un’opzione gratuita e alternative a pagamento.

LEZIONI ONLINE

IMG_9168

Per chi, invece, è interessato a lezioni, ci sono vari siti che offrono la possibilità di connettersi e scegliere professori madrelingua in collegamento virtuale.

Le lezioni online sono la nuova frontiera dell’insegnamento, permettendo collegamenti in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo del mondo.

Non ho avuto esperienza come alunna di lezioni online su queste piattaforme, ma vi lascio qua sotto alcuni dei siti che possono essere utili:

ITALKIVERBLING

YOUTUBE

Youtube, con la sua vasta diffusione, ci permette di trovare infiniti video facili da seguire, come possono essere videolezioni, ma anche videoricette, il cui livello di comprensione è solitamente basico.

I video youtube, inoltre, hanno sempre la possibilità di avere la trascrizione o la traduzione dei dialoghi. Se automatica solitamente non è 100% corretta, ma può comunque aiutare.

CANZONI

Non sottovalutare l’importanza delle canzoni. Molte volte il ritmo coinvolgente e ripetitivo lascia impresso nella mente determinate frasi che poi puoi riutilizzare nelle tue produzioni, tanto orali quanto scritte.

Esistono anche siti che hanno opzioni di ascolto e trascrizioni dei testi per aiutarti:

Readlang

Per un livello più elementare, ti permette di seguire il testo trascritto e la traduzione di una o più parole.

Lyrics training

Ascolta, comprendi e trascrivi con vari livelli di difficoltà il testo della canzone

 

IMG_9626

CONTINUARE A STUDIARE –
LIVELLO INTERMEDIO / FLUENTE

Il materiale per chi comincia a studiare una lingua è solitamente infinito, mentre per chi ha già una base consolidata, è più difficile trovare materiale altrettanto utile e interessante.

Tra le mie attività preferite, ci sono i podcast.

PODCAST

I podcast sono una sorta di trasmissioni radiofoniche registrate su argomenti specifici che spaziano tutti gli argomenti, dall’insegnamento specifico della lingua alla psicologia, dal viaggio al mindfulness.

Basterà quindi cercare semplicemente inserendo nella barra di ricerca la lingua che state studiando o l’argomento che vi interessa direttamente in quella lingua.

Potete farlo tranquillamente sulla piattaforma Spotify, che ha una sezione dedicata, ma potete trovarne anche sul sito di Babbel.

In italiano, sono numerosissimi quelli si propongono di insegnare l’inglese e lo spagnolo. Per altre lingue, ti consiglio di provare direttamente a partire dall’inglese, dove l’offerta è più amplia.

 

FILM E SERIE – VLOG

Siti come Netflix, offrono film e serie con la possibilità di selezionare la lingua originale e i sottotitoli.

Questo permette sia di migliorare che consolidare le tue conoscenze linguistiche mentre ti rilassi.

Il vasto catalogo di permette di trovare, così, i film più conosciuti, ma anche documentari di nicchia.

E proprio gli argomenti che più ti interessano possono aiutarti seguendo vlog di Youtube. Il linguaggio che utilizzano è quotidiano, permettendoti di ascoltare la lingua meno accademica ma più utile alle tue attività quotidiane.

IMG_4550

GIORNALI e TV ONLINE

Informarsi nella lingua di interesse è un altro mondo per continuare ad aggiornarsi sulla lingua. I giornali sono di fondamentale importanza nell’apprendimento perché pieni di nozioni culturali del paese stesso. I livelli avanzati, infatti, sono caratterizzati non più da strutture grammaticali e lessicali, ma da cultura e frasi fatte proprie della lingua stessa.
Allo stesso modo, è possibile anche trovare trasmissioni tanto su youtube quanto sui siti web stessi dei canali televisivi di ogni paese.

SOCIAL MEDIA

Dalle influencer ai vari profili creativi su Instagram, centinaia e migliaia di profili ci offrono la possibilità di avere input nella lingua ogni volta che accediamo al nostro social media preferito, che sia Facebook, Twitter o anche TikTok.

La maggior parte permetto anche di creare storie, o piccoli video nei post o video in diretta. Non sottovalutarli! Ti danno la possibilità di avere e poter interagire, a seconda, ovviamente, delle dimensioni del profilo, con chi sta dall’altra parte dello schermo e che parla 24h su 24 la lingua che stai studiando. Potrai non solo ascoltare conversazioni a velocità normale e con slang, ma potrai anche rispondere a commenti, partecipare a eventuali Q&A, sondaggi etc.
Non lasciarti perdere questa occasione!

IMG_8577

E tu? Hai qualche suggerimento da condividere o da farci provare?
Se, invece, avessi qualche domanda, lascia i tuoi dubbi nei commenti!

3 pensieri su “Come imparare una nuova lingua – consigli per studiarla facilmente

  1. Pingback: 5 MODI PER ANDARE ALL’ESTERO GRATIS (o quasi) – Una Veronica Vagante

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...